lunedì 28 aprile 2014

Biancheti veneti

I biancheti sono delle piccole ciambelline di antica tradizione veneta. Ricordano dolcetti simili preparati anche in altre regioni d'Italia.
Hanno un po' la consistenza del pane e hanno la doppia cottura, come i bagel americani.
Decisamente da provare.



Ingredienti:

400 di farina 00
4 albumi
40 g di zucchero a velo vanigliato
5 g di lievito per dolci
1/2 bicchierino di brandy
1 cucchiaio scarso di olio evo
sale


Procedimento:

Mettete la farina, un pizzico di sale e il lievito setacciati sulla spianatoia e aggiungete gli albumi e lo zucchero, cominciate a mescolare, poi aggiungete il brandy e l'olio. Lavorate l'impasto fino ad ottenere la consistenza della pasta di pane.
Formate quindi dei rotolini di pasta lunghi 10 cm circa, chiudeteli su se stessi a forma di ciambellina, inumidendo le estremità per farle aderire bene.


Mettete una pentola piena d'acqua sul fuoco e appena l'acqua bolle tuffate i biancheti. Appena tornano a galla scolateli e metteteli ad asciugare. Quindi infornate a 180° per 20 minuti.



Con questa ricetta partecipo al contest Ricette regionali



5 commenti:

  1. Ma che belli che ti sono venuti O_O Sono semplicemente perfetti e chissà che buoni!!!!
    Bravissima Flo!!!

    RispondiElimina
  2. mmm buonissimi!!!!ti sono venuti fantasticamente...vorrei proprio provare a farli!^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao Floriana!!!! Grazie per questa splendida ricetta!!!!!! E grazie per aver partecipato al contest!!!!!

    RispondiElimina
  4. tu mi tenti sempre Flo, come la mettiamo?

    RispondiElimina
  5. Adorabiliiii :) Che belle foto!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo