sabato 7 giugno 2014

Mini vol-au-vent au fromage

Un finger food velocissimo da preparare con cui si fa sempre un'ottima figura è il vol-au-vent.
I vol-au-vent (letteralmente in francese "volo al vento") sono piccoli canestrini formati da dei dischetti di pasta sfoglia sovrapposti, aperti in alto e vuoti all'interno, che si possono riempire secondo il proprio gusto.


Il loro nome deriva dal fatto che sono leggeri tanto da poter essere portati via dal vento. La loro origine è generalmente attribuita alla chef francese Marie-Antoine Carême (1784-1833) che avrebbe sostituito una crosta pesante con l'impasto leggero. Tuttavia nel libro di cucina "Les Dons de Comus" di François Marin del 1739, antecedente alla nascita di Antoine Careme, è mensionato un dessert dolce chiamato "tortina al vento". Perciò è probabile che la ricetta originale dei vol-au-vent non sia di Antoine Carême, ma pecedente.

Se come me, non avete voglia di cimentarvi con la lunga preparazione della pasta sfoglia, potete tranquillamente affidarvi a quelle già pronte in commercio: il risultato è comunque ottimo.




Ingredienti:
per circa 20 mini vol-au-vent

1 rotolo di pasta sfoglia
80 g di formaggio spalmabile
un misto di erbe aromatiche
sale e pepe 




Procedimento:

Stendete il rotolo di pasta sfoglia e con dei coppapasta ricavate dei cerchi di diametro 3 cm. In metà dei cerchi fate un foro nel centro con un coppapasta di diametro minore.
Sovrapponete quindi al cerchio intero un cerchio "forato" facendolo aderire con un po' d'acqua e una leggera pressione.
Procedete in questo modo per tutti i dischi.
Spennellate quindi con un rosso d'uovo sbattuto e infornate a 180° C per circa 10 minuti.

Mettete il formaggio spalmabile in una ciotola e mescolate con le erbette aromatiche tritate, regolate di sale e di pepe fino ad ottenere un composto omogeneo. Quindi conservatelo in frigorifero.

Quando i vol-au-vent saranno freddi prendete la crema di formaggio, mettetela in una sac à poche con una bocchetta a stella e riempite le cavità dei vol-au-vent.



con questa ricetta partecipo al contest “Noi NON siamo a dieta”


10 commenti:

  1. che belli, scommetto che uno tira l'altro... ottima idea, brava!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! è proprio così: come le ciliegie!! :)

      Elimina
  2. CHE BELLA TAVOLA E CHE BUONI CIAO SABRINA

    RispondiElimina
  3. Golosi e velocissimi..un ottimo aperitivo dell'ultimo momento ^_*
    Passo x salutarti, finalmente vado in vacanza :_D Ci sentiamo al mio rientro, nel frattempo ti auguro un felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, divertiti e torna presto a trovarmi. buone vacanze. baci

      Elimina
  4. sono così piccine e carine Flo...le adoro!

    RispondiElimina
  5. Ciao Floriana, che bella presentazione per questi vol au vent!
    Anch'io li faccio in casa, con la pasta sfoglia comprata e ti dico la verità, non mancano mai per le cene con gli ospiti, per Natale, ecc. Ci possiamo sbizzarrire con i ripieni, fanno bella figura e sono buonissimi!
    A presto e complimenti!

    RispondiElimina
  6. Favolosi questi mini vol au vent, complimenti anche per la pazienza che deve essere servita per realizzarli! Incantevole tutto il tuo bellissimo blog, complimenti! Mi sono unita ai tuoi lettori fissi, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni, per intanto piacere di averti conosciuta e buon fine settimana!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo