domenica 13 dicembre 2015

Keep calm and Merry Christmas

Natale si avvicina a grandi passi, solo ieri eravamo ancora a novembre, tutti noi pensavamo di avere ancora tempo in abbondanza ma eccoci qua a metà dicembre a dover fare i conti con i regali per i quali siamo ogni anno immancabilmente in ritardo (nonostante ci ripromettiamo sempre di pensarci ad ottobre!!-e magari a ottobre ci abbiamo anche pensato, un pensiero fugace che ci attraversa la mente-), i menu per le varie cene natalizie per cui non vogliamo fare i soliti piatti triti e ritriti, gli addobbi che non sono finiti come vorremmo.
Il mio Natale incombe perchè stasera ho la prima cena natalizia, ma quest'anno ho deciso di godermi l'atmosfera e ogni singolo attimo, anche per recuperare lo stress dell'anno scorso, incastrata in un lavoro che non mi apparteneva e che mi ha "regalato" delle Feste molto amare.
Per cui sono ancora in pigiama, con l'impasto per il pane che lievita, a scrivere questo post mentre ascolto e riascolto Cambio direzione di Francesco Renga.
Poi dunque, devo ancora lavare i pavimenti, preparare il piatto principale, sistemare e incartare anche il regalo. Mmm...però il dolce è pronto :)
Ma prendiamo spunto dalla canzone: cambiamo direzione! Godiamoci il Natale quest'anno. I nostri amici non faranno certo caso alla casa in disordine e poi basta sistemare il disordine ad arte, come nelle riviste di arredamento: una coperta poggiata con grazia sul divano, una pila di libri poggiata sul pavimento. ;)
E se abbiamo invitato anche la solita amica/parente criticona (perchè non possiamo sottrarci, magari la suocera) che è un anno che aspetta questo momento per poi criticarci con tutto il gruppo di amici/parenti? Beh, non vogliamo mica essere così cattivi da toglierle l'unico motivo di divertimento? In fondo è Natale anche per lei. :)
Quindi quest'anno Natale Zen!!!
E dunque per decorare la tavola: pane! Così mentre lui lievita, noi ci riposiamo. ;)

Keep calm and Merry Christmas!



Ingredienti:

500 g di farina 00
1 bustina di lievito di birra secco (7 g)
300 g di acqua tiepida
10 g di olio evo
7 g di sale
20 g di zucchero



Procedimento:

Setacciate la farina in una ciotola capiente e formare la fontana. In un angolo aggiungete il sale, in modo che non venga direttamente a contatto con il lievito, che aggiungerete al centro della fontana insieme allo zucchero. Unite l'acqua e l'olio e mescolate con un cucchiaio finchè non si formerà un comosto irregolare e appiccicoso.
Rovesciate l'impasto su un piano infarinato e impastate per 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Rimettete nella ciotola unta di olio e spennellate anche la superficie dell'impasto con un filo d'olio.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare al caldo per un'ora.
Riprendete l'impasto e lavoratelo per un minuto.
Dividetelo in piccoli panini tondi e decorate ogni panino con una stellina di pasta. Posizionate su una teglia coperta da carta forno e lasciate lievitare per un'altra mezz'ora.


Infornate quindi a 180° C per almeno trenta minuti. Il tempo dipende dalla dimensione dei panini. Devono diventare coloriti fuori e se battete con un dito la parte sotto deve produrre un suono sordo. 
Riempite un cestino con questi panini e la vostra tavola natalizia sarà bellissima.


Con questa ricetta partecipo al contest di Natale di Mamma Papera 




 

4 commenti:

  1. Che carini e tanto buoni ! Buona serata !

    RispondiElimina
  2. Ciao Flo bellissimi e sofficissimi :) fa anche rima ;)
    Brava come sempre. Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Mi piace moltissimo il tuo Natale zen..proverò a prendere spunto da te..intanto ti rubo un panino e ti auguro una felice settimana <3

    RispondiElimina
  4. ciao simona perdonami se mi sono fatta attendere, ma sono stata presissima con i corsi e con una connessione ballerina, questa ricetta è davvero bellissima grazie *_*

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo