giovedì 19 marzo 2015

Tartarughe di ... meliga.

E io per la festa del papà ho preparato, tanto lo sapevate già, dei biscotti!
Biscotti friabilissimi resi ancora più speciali per la forma: ho provato questo nuovo stampino a tartaruga con cui è stato amore a prima vista (e anche questo tanto lo sapevate già!).



Ingredienti:

170 g di farina di mais finissima
90 g di farina 00
170 g di burro
95 g di zucchero
2 tuorli d'uovo
una bustina di vanillina
1 pizzico di sale


Procedimento:

Tagliate il burro a pezzetti e lasciatelo ammorbidire. Nel frattempo unite le farine setacciate, lo zucchero, la vanillina e un pizzico di sale e mescolate. Aggiungete quindi il burro e i tuorli.
Ora impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 


Formate una palla e lasciate riposare in figorifero per mezz'ora.
Stendete quindi l'impasto in uno spessore di 4-5 mm e formate i biscotti con lo stampo che preferite.


Far riposare i biscotti in frigorifero una decina di minuti prima di infornare.
Infornate quindi a 180° per 8-10 minuti circa.
Lasciateli raffreddare prima di toglierli dalla teglia.


Buon appetito!

12 commenti:

  1. Ma che carine queste tartarughe e non solo, anche golosissime !

    RispondiElimina
  2. Abbiamo avuto un'idea molto simile x festeggiare il nostro papà :-)
    Carinissime le tue tartarughe :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho visti!!! Stupendi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :)

      Elimina
  3. troppo simpatiche le tartarughine e poi la farina usata li rende unici!!!!Brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Sono deliziose Flo e poi le tartarughe portano anche fortuna.

    RispondiElimina
  5. bellissimo lo stampino a tartaruga, come si fa a non innamorarsene? come dei tuoi biscotti, ovviamente
    amelie

    RispondiElimina
  6. Adoro le paste di meliga. Non so davvero resistere: se le ho davanti le finisco!!!!!
    Deliziose le tue tartarughine ^_^ Bravissima!!

    RispondiElimina
  7. Estive a ler as suas receitas e tem pratos fabulosos, e um aspecto bom,
    confio em si, e vou tentar adaptar algumas à cozinha.
    Quero dar-lhe os parabéns pelo blog pois é muito bom.
    Tenho um blog que gostava que conhecesse. O Peregrino E Servo.
    PS. Se desejar fazer parte dos meus amigos virtuais esteja à
    vontade decerto que irei seguir também o seu blog.
    Que haja paz e saúde no seu lar.
    Com votos de saúde e grandes vitórias para sua vida.
    Sou António Batalha.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo