martedì 11 febbraio 2014

Ravioli di...risotto

In questa ricetta il riso è decisamente protagonista, anzi, si fa in 2. Si perchè questi ravioli hanno la farina di riso nella sfoglia, ma il ripieno è di risotto. Si! Proprio di risotto. Risotto ai carciofi per la precisione.
Potrebbe essere una ricetta molto carina per una cena speciale.



Ingredienti: (per 2 persone) 

per il risotto:
2 carciofi
80 g di riso carnaroli
1 scalogno
sedano, carota, cipolla e un cucchiaino di sale grosso per il brodo
olio evo
1 bustina di zafferano

per la pasta:
100 g di farina di riso
100 g di farina 00
2 uova
acqua q.b.
sale
prezzemolo

per il condimento:
burro 
prezzemolo
zest di limone

per la decorazione:
mezzo carciofo
scaglie di parmigiano
zest di limone
un filo d'olio




Procedimento:

Cominciate dalla pasta. Versate sulla spianatoia le due farine setacciate, un pizzico di sale e al centro le uova e qualche foglia di prezzemolo tritato. Mescolate in modo da ottenere un impasto sufficientemente elastico da tirarlo in una sfoglia sottile. Se fosse necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua.
Lasciate riposare l'impasto in frigorifero per almeno mezzora prima di lavorarlo.

Nel frattempo prearate il riso. Preparate del brodo vegetale con sedano, carota, cipolla e mezzo cucchiaino di sale grosso.
In una padella mettete l'olio e lo scalogno tritato finemente a coltello. Fate soffriggere, dopodichè aggiungete i carciofi puliti, lavati e tagliati a fettine molto sottili. Aggiungete un mestolino di brodo e fate cuocere i carciofi per una decina di minuti. A questo punto toglietene una parte e frullateli con un mestolino di brodo. Teneteli da parte.
Ora potete aggiungere il riso; coprite con il brodo e cuocete, aggiungendo brodo quando è necessario. 
Sciogliete in un mestolino di brodo una bustina di zafferano e quando il riso è a metà cottura aggiungetelo.
Quando mancano un paio di minuti alla cottura del riso aggiungete la cremina di carciofi tenuta da parte.
Spegnete il fuoco e mantecate con parmigiano grattuggiato e una noce di burro.
Fate raffreddare.

Ora riprendete la pasta e tiratela con la "nonna papera" in sfoglie sottili.
Con la rotella per la pasta tagliate dei quadrati di sfoglia di 5-6 cm di lato. Mettete un cucchiaino di risotto e chiudete a piramide il raviolo inumidendo i bordi con un po' di acqua perchè non si aprano in cottura.




Quando avrete preparato tutti i ravioli, cuoceteli in abbondante acqua salata e ripassateli in padella con burro, prezzemolo tritato e zest di limone.
Potete servirli adagiati su una fettina di carciofo crudo (che avrete messo a bagno in una ciotola con delle foglie di prezzemolo per non farlo annerire e condito con un filo d'olio) con sopra ogni raviolo una scaglia di parmigiano. Per concludere un filo d'olio extra vergine d'oliva e qualche zest di limone per decorare.



Ed ecco un raviolo aperto: si vede il ripieno di risotto.


Con questa ricetta partecipo al contest La pasta fresca 



Questa ricetta partecipa al contest Rice Blogger 2014

15 commenti:

  1. ma che golosità!!!!!!!!!!!!*_*...........ma che ricetta da artista!!!!*_*

    RispondiElimina
  2. Che ricetta curiosa! Sicuramente sono buonissimi. Complimenti per la creatività :)

    RispondiElimina
  3. Molto originale questa ricetta! :-) e le foto sono bellissime!

    RispondiElimina
  4. Davvero insolita e stuzzicante, Floriana! Grazie!
    Un caro saluto
    MG

    RispondiElimina
  5. Come sono belli quei carciofi, si vede che il prezzemolo funzione meglio del limone! Complimenti, un piatto bellissimo.

    RispondiElimina
  6. Un piatto che è un'opera d'arte..si fa mangiare prima con gli occhi e poi a seguire con tutti gli altri sensi..complimenti x l'idea molto originale :-D

    RispondiElimina
  7. sono molto particolari,e la presentazione e'bellissima e molto raffinata :)

    RispondiElimina
  8. Ciao carissima mi fai rimanere senza parole davanti a questo magnifico piatto da chef :) sono molto particolari questi ravioli e mi stuzzicano molto..bravissimissimaaaa..baci!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti per i complimenti. :)

    RispondiElimina
  10. Brava! molto originali davvero, complimenti anche per le splendide foto. mi sono unita ai tuoi lettori, impossibile non farlo.
    se ti va di passare da me ideeinpasta.blogspot.it
    grazie, ciao
    Cecilia

    RispondiElimina
  11. Eccola....FLORIANA grazie per la tua splendida ricetta...

    RispondiElimina
  12. questa ragazza farà strada...la strada del gusto!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo