domenica 30 giugno 2013

Crostata rose e pesche

Questa crostata è stato un esperimento, perchè avevo in dispensa un vasetto di marmellata di rose e nessuna idea su come utilizzarlo. Poi un invito a cena inaspettato mi ha dato l'occasione che cercavo: ho pensato di fare una crostata.
Inizialmente l'idea era quella di mettere solo la marmellata di rose, ma poi mi sembrava troppo poca, così, pronta ad infornare mi sono messa alla ricerca di qualcosa da aggiungere e la scelta è caduta su due pesche che mi guardavano dal cestino della frutta.



Ingredienti:

(per la frolla)
250 g di farina 00
100 g di burro
40 g di zucchero
2 tuorli
zest di limone
1 pizzico di sale

(per il ripieno)
1 vasetto di marmellata di rose da 160g

2 pesche tagliate a fettine
zucchero q.b.

(per la decorazione)
petali di rosa



Procedimento:

In una ciotola setacciate la farina, lo zucchero e il sale, unite il burro a cubetti e amalgamate "rompendo" il burro con le dita. Quando avrete ottenuto una consistenza "briciolosa" aggiungete i tuorli, uno alla volta, e lo zest di limone.
Mescolate velocemente fino a formare un composto liscio ed omogeneo. Formate una palla e lasciate riposare in frigorifero per mezz'ora.


Trascorsa mezz'ora prendete l'impasto e stendetelo con il mattarello. Rivestite lo stampo e forate il fondo con i rebbi di una forchetta.


A questo punto distribuite la marmellata di rose sulla base di pasta frolla, livellandola.
Ora disponete le fettine di pesche sulla marmellata di rose.

Spolverizzate la superficie con dello zucchero e infornate a 180° per circa 30 minuti.


Una volta fredda decorate con petali di rosa.
E' la crostata perfetta per il compleanno di una persona speciale o un anniversario.

e al contest Magie di compleanno 

11 commenti:

  1. appena ho letto "marmellata" di rose, mi hai fatto balenare in mente l'idea che cercavo per il mio compleanno.
    Grazie grazie grazie per questo post :)
    Ciao Leonardo

    RispondiElimina
  2. Marmellata di rose????? E poi quella casuale unione alle pesche.... cheddire, il delicato che incontra il delicato, in due consistenze differenti: io sono convinta sia venuta una prelibatezza incredibile!!! Me lo confermi? :) Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata apprezzata in effetti. :)
      grazie

      Elimina
  3. Ciaooo! Che bella dev'essere buonissima! Che peccato aver visto adesso il tuo contest anch'io avrei partecipato volentieri...ti inserisco subito, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie, crepi il lupo!! :)
      Per il contest, se hai una ricetta nel cassetto (o già pubblicata, successivamente alla data di inizio del contest, o vuoi ripubblicarla) hai tempo fino a mezzanotte.
      :)
      a presto

      Elimina
  4. Hai detto la parola "rose"? Si accende subito la lampadina, adoro adoro! :-)
    Al mio compleanno manca un mesetto, ehehe, magari me la preparo da sola, ha un aspetto bellissimo e le pesche sono sempre nel mio cestino della frutta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene e così siete già in 2 a prepararla per il compleanno: quest'anno tutti festeggeranno con rose e pesche. :)

      Elimina
  5. carissima Floriana, eccomi qui! E' davvero una preparazione elegante, t'inserisco subito e ti ringrazio molto di partecipare!
    Baci,
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie barbara, speriamo piaccia anche al giudice. ;)

      Elimina
  6. Be', direi che hai trovato un golosissimo modo per utilizzarla!
    Rose e pesche... Che delizia!
    Ciao!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui.
Se lasci un commento mi farà sicuramente piacere.
Flo